Una parola

Stasera il  Fidanzato Storico mi chiama per dirmi che… devo andare a prendere delle cose mie nella casa che condividevamo. Ammetto che allo squillo del telefono, nei 30 millesimi di secondo che precedevano il mio “Pronto?” ho pensato ai più svariati ripensamenti, a panorami romantici, a un possibile ritorno perchè tuttora non so cosa ci abbia fatti separare. O chi. E invece due secondi dopo ero lì a risolvere problemi logistici. E nella banalità assoluta della nostra conversazione ho sentito un freddo che continua ad invadermi e non mi sono scaldata nemmeno con la tisana, nemmeno sotto il piumone, nemmeno con la borsa dell’acqua calda.

Ho bisogno di una parola di incoraggiamento. Una parola.

Annunci

7 thoughts on “Una parola

  1. Sono lietissimo di dartela io, quella parola di incoraggiamento. Perché anche a me è capitato di trovarmi in una situazione di freddezza glaciale con una persona che amavo profondamente, e quindi so quanto faccia male. Ti auguro di ritrovare al più presto la tua serenità.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...