la velocità dei petali dei fiori di ciliegio

images (1)Nel caso in cui vi siate mai chiesti quanto ci mettono a cadere, ecco la risposta: cinque centimetri al secondo.

La mia coinquilina all’università aveva subaffittato una stanza per un mese a un visiting student giapponese di nome Daiki. Un giorno mi aveva raccontato che a Tokyo tra marzo e aprile la gente festeggia l’hanami, stando con il naso all’insù per ammirare il leggero e lento fiorire e sfiorire dei fiori di ciliegio. I petali cadono come coriandoli sulle persone che bevono sake e mangiano sushi all’aperto. E’ un giorno di contemplazione della natura. Daiki mi aveva spiegato che era per loro una maniera per ricordare la fragilità dell’esistenza da un lato e il continuo rinascere dall’altro.

E mentre io torno con la mente il suo sguardo attento, le sue parole misurate con cui mi raccontava il suo mondo, rivedo anche me in quel momento, piena di speranze. Avevo appena conosciuto il mio Fidanzato Storico ed ero appena tornata dal nostro primo appuntamento. Avevo detto a Daiki che passeggiando con FS avevo visto un bellissimo ciliegio che mi ricordava quelli che aveva mia nonna in giardino. E allora Daiki mi aveva raccontato la storia dell’hanami. Mi sembrava di buon auspicio!

Che strani i ricordi… avevo quasi dimenticato Daiki. Eppure oggi mentre mi chiedevo: quanto tempo ci vorrà per me per dimenticare? per lasciarmi tutto questo alle spalle? per smetterla di rimuginare, ripesare ogni dettaglio, cercare risposte nelle pieghe della mia esistenza? quanto ci metterò ad arrendermi all’evidenza, ad accettare che sto cadendo? Ed ecco lì in quel momento mi viene in mente Daiki. Ma mentre ricordo la velocità dei petali di ciliegio, la mia domanda iniziale rimane aperta e dolorosamente senza risposta. Quanto tempo?

Annunci

2 thoughts on “la velocità dei petali dei fiori di ciliegio

  1. Ho letto con aria sognante il racconto del tuo amico: deve essere davvero emozionante stare lì a osservere quella leggera pioggia di petali. 🙂
    Sarebbe bello poter eguagliare la velocità di quei petali per superare certi “momenti no” della vita.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...