the days I fell in love

Lo so.

Ma se sono solo io tra noi due a ricordare devo lasciare una traccia.

Mi sono innamorata di FS un giorno d’inverno, quelli in cui il cielo è puro cristallo. Era uno di quei giorni in cui tutto sembrava luminoso ed ero così felice che mi sembrava di sentire i violini. Era come in questa canzone. Lui era all’ultimo anno di università e io mi stavo per laureare. Mancavano due settimane ed io mi innamoravo! Volevo saltare di gioia.

La seconda volta che mi sono innamorata di FS era un giorno di primavera agli albori, con il cielo grigio che ti fa venire voglia di chiuderti in casa a leggere un libro e bere un the. Invece io ero in un aeroporto, lui arrivava a trovarmi. Non ci vedevamo da tre mesi perchè io ero partita per lavoro. Avevo il cuore che batteva così forte che pensavo che tutti se ne sarebbero accorti. Avevo preparato la stanza per noi, (ero un po’ pennyless all’epoca quindi era una gran cosa) avevo comprato lenzuola nuove, preso candele, preparato Peter Gabriel in sottofondo, deciso l’itinerario che avremmo seguito, preparato dei regalini. Volevo che i giorni per noi fossero speciali. Volevo dirgli che avevo deciso di tornare, che non serviva che me lo chiedesse, che avrei fatto tutto il possibile per trovare un lavoro magari meno challenging di quello che avevo, ma che sarei tornata, perchè volevo stare con lui, fare una famiglia con lui. In quel momento, nell’esatto momento in cui è sceso dal treno e ha corso verso di me e mi ha abbracciata sollevandomi ho capito che era Lui, la persona che volevo sposare.

La sera, dopo la mia dichiarazione di intenti, Lui mi diceva che dovevo pensare alla mia carriera- e io pensavo: quanto mi ama!- e di lasciar stare Peter Gabriel,

But I

I love it when you give me things
And you
You ought to give me wedding rings

La terza volta che mi sono innamorata di FS eravamo nella sua casa in montagna eravamo a letto e lui ha iniziato a cantarmi una canzone di Giorgio Gaber, credo. Non la conoscevo e lui la cantava per me mentre mi accarezzava i capelli. E io pensavo: si può essere più felici di così?

E il pensiero di oggi è: perchè devo mandare tutto a puttane se alla fine io ho investito così tanto in sentimenti ed emozioni? Ok, è stato terribile ed è terribile il momento che sto passando ma ci sono cose che non voglio che vadano a farsi fottere, insieme a lui. Perchè anche se non capisco cosa ci è successo, anche se non capisco cosa è diventato lui e perchè (e forse lo è sempre stato ma io non ho voluto vedere o lui l’ha ben nascosto), ci sono stati momenti meravigliosi, di pura felicità per me, in cui io ero trasparente come il cristallo, perchè non avevo niente da temere nè da nascondere e tantissimi desideri per il futuro. Nulla di più distante dalla Cat impaurita che mi ritrovo ad essere ora, smarrita, confusa e angosciata. Ma io ero così. Forse noi eravamo così.

Annunci

6 thoughts on “the days I fell in love

  1. Avrai vinto il giorno in cui, ripensando a questi momenti così tra una cosa e l’altra, sorriderai con non-scalance, per poi tornare alle tue faccende. Sarai fortissima e lui piccolo così. 🙂

    Mi piace

  2. Il senso di smartimento passerà, stanne certa, quando rivedrai quelle scene come sequenze di un film, belle, con protagonisti felici ma pur sempre un film.
    Una serena giornata e un sorriso. 🙂
    Primula

    Mi piace

  3. Purtroppo bisogna rendersi conto che, per quanto siano stati dei bei momenti, ormai si tratta di ricordi e non di progetti. Lo so, aver buttato tutto a puttane urta tantissimo, la tocca ripetersi che non è colpa tua (cosa che per altro è vera e anche se non lo fosse, chissene, bisogna sopravvivere). Ci vuole pazienza, buttare fuori tutto e ricordarsi perché si è arrivati qui, senza colpevolizzarsi 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...