Giacomo y yo – are you with me?

stamattina non lavoro perchè ieri ho pensato bene di scivolare dalle scale e quindi sono andata a farmi i raggi al piede.

nell’ordine durante questo anno scolastico ho perso: un FS, una casa, un lavoro (perdita imminente), un dermatologo (padre di FS) e ora pure la mia condizione di bipede. Mi sto cmq attrezzando per affrontare tutti i problemi, anche se il problema piede per ora è prioritario.

Giacomo ed io a Pasqua siamo stati qualche giorno insieme nella casa al lago dei suoi genitori. Abbiamo fatto un sacco di sport, giocato a tennis, fatto lunghe passeggiate, esplorato, corso, un giorno siamo andati a sciare. E ho ritrovato l’amore per lo sport all’aria aperta! E ritrovato l’amore per qualcuno. Giacomo. E lo dico sottovoce, o meglio lo scrivo piccolo piccolo perchè ho paura. Vorrei riuscire a vivere tutto con leggerezza ma anche se nell’80 percento del tempo ce la faccio, c’è ancora un 20% in cui tutto è inutile, ci sono momenti in cui vedo Giacomo che fa colazione con me, mi sposta i capelli e mi sembra così strano. Strano perchè negli ultimi 6 anni c’era FS. Non spero che FS ritorni, non lo rivorrei, ma è inevitabile riconoscere che questo è stato uno stravolgimento. E allora guardo Giacomo, seduto in funivia vicino a me e mi chiedo: Are you with me? come nella canzone. E la seconda domanda Am I with you?

Annunci

8 thoughts on “Giacomo y yo – are you with me?

  1. Ciao Cat, ho letto tutto il tuo blog. Sono capito qui indovina perchè? tre mesi fa la ragazza con cui convivevo da un anno e mezzo mi ha lasciato. La stessa che sognavo di sposare, che sapevo di voler sposare dopo pochi mesi che la frequentavo. leggere il tuo blog mi ha scaldato il cuore. tu ci stai riuscendo io sono ancora nella fase confusione. ironia del destino… ho fatto 30 dieci giorni dopo che mi ha lasciato! in bocca al lupo di cuore.

    Fede

    Liked by 1 persona

    • Fede, ti abbraccio! non è facile nemmeno per me. la fase confusione ha molti grigi, il mio è attualmente grigio chiaro… ho ancora paura ma hai ragione sto riuscendo… piano piano… a te come è successo? spero che ci sia stato più senso logico rispetto a come sono andate le cose per me e FS

      Mi piace

  2. ho scoperto di essere attratta da altri uomini che incontrava per strada. non vedeva un futuro con me. e dopo un periodo in cui in casa vi era un’aria strana… specialmente in camera da letto… un sera mi ha detto che mi voleva lasciare. non vi era un senso vero in tutto questo. almeno non vi era per me. per lei si adesso credo sia felice. almeno così dice di essere

    Mi piace

  3. Sisi la sento ancora e ogni tanto la vedo magari quando amici in comune ci invitano. Oggi ad esempio è passata a prendersi delle cose. Ha ancora un sacco di cose a casa mia/nostra. Ha preso un altro appartamento quindi si trasferirà a breve. Alla fine di una lunga chiaccherata sullo stato di salute di sua madre mi ha chiesto di non odiarla,che lei non mi odia, e che ormai siamo alla fine visto che si sta portando via tutto piano piano. Ha rotto un po’ il mio equilibrio.
    Sono ancora legato a lei. E non riesco a buttarmi e a rimettermi in gioco. La sett. prossima vado per due settimane negli states. Spero mi dia la carica per la svolta.

    Liked by 1 persona

    • Uff anche io ho vissuto lo stillicidio delle ultime cose. FS ha ancora le mie pinne, una giacca e molte altre cose che avevamo comprato insieme e che io non voglio più. Ieri ho avuto un momento di sconforto, mi girava la testa e non riuscivo a dormire. Sto facendo il possibile per venirne fuori ma sei anni dedicati ad una persona sono lunghi e a volte quando meno te l’aspetti torna quell’angoscia ad invaderti: e allora pensi “io non dovrei essere a questo punto della mia vita”…. eppure… anch’io parto di nuovo tra una settimana, continuo a partire… eppure…

      Mi piace

  4. Io sto pianificando di andarmene. Fai conto che vivo in Germania… Vorrei lasciare questo paese. Magari tornare a casa o tentare il passo degli stati uniti se trovo il modo di avere una visa. Io sono stato assieme a lei due anni. Di cui 1,5 di convivenza. Tutti a dirmi bai corso troppo. Ma io so di non averlo fatto… Nel mio io era quella giusta. Purtroppo io non lo ero per lei… E a volte il sentimento di essere stato usato c’è. Anche perché l’ho aiutata spesso economicamente. E 6mesi dopo esser andati a convivere nel mio monolocale ha voluto… O meglio abbiamo voluto… Cambiare appartamento. E ne abbiamo preso uno più grande in affitto arredandolo tutto. Ora le devo dar i dietro la metà dei soldi spesi…. Economicamente un salasso. Sta cosa mi ha toccato nel cuore e nel portafoglio visto che ora mi tocca tenere un appartamento che costa il doppio d’affitto… E il mio stipendio si è ridotto di un terzo dall’anno scorso avendo perso il lavoro e vista la crisi del settore aerospaziale qui in Germania

    Mi piace

    • cavoli, sai io ho un amico che lavora ad amburgo nell’aerospaziale. si trova bene, dice… sono andata a trovarlo una volta e mi è sembrato proprio un posto carino. Mi dispiace per il tuo “salasso” magari potresti dilazionare il tuo “debito”. io sto cercando casa ora…nel posto in cui lavoro, un po’ in campagna. Sono preoccupata di sentirmi sola ma credo di dover fare questo passo. Tu invece sei sicuro che gli Stati Uniti siano il tuo sogno? O vorresti solo allontanarti di più? Ovviamente tornare in Italia credo sia quasi impossibile per la tua carriera, ma hai considerato altri paesi? ti abbraccio e tifo per te. Scrivimi 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...