mi scrive una lettrice

per favore, aiutatemi a aiutare la mia lettrice… mi ha chiesto lei esplicitamente di pubblicarla.

 

ciao cat,

una storia simile alla tua la mia; lasciata dopo 4 anni a 30, ora sto con carlo da un anno. ho 32 anni nel frattempo. ma anche carlo tentenna, non si sbilancia, non sa cosa vuole, dice che il futuro lo spaventa ma che mi ama e non vorrebbe avere nessun’altra a fianco. io non so che fare. mi sembra una storia già sentita e vorrei scappare a gambe levate. perdo tempo prezioso per un progetto di famiglia che ho da sempre. dall’altra parte mi dico, mantieni la calma, dagli tempo, un anno e mezzo è poco. ma se continuasse così? ho trovato un altro peter pan? sono disperata. non so che fare.

Annunci

2 thoughts on “mi scrive una lettrice

  1. Come dice Mezzatazza, tropo pochi dati. Ma alla fine non importa per identificare che razza de fidanzato hai, lo sai tu.
    Dalla mia esperienza con mio ex et da tanti articoli che ho potuto leggere al rispetto, cerca di essere il pio obbiettiva possibile, et risponditi alle domandi qua sotto con gli esempi della vita quotidiana che lui ti dà. Non fidarti dalle impressioni generali ni dalle sue parole d’amore o i momenti felici assieme.
    Solo cosi potrai sapere se è un vero uomo di quelli con la paura dell’impegno patologici. In questo caso, ti prego, per la tua salute mentale e felicità futura, scappa.
    Ok, segni che il tuo uomo non è affidabile e non cambierà mai:

    Dall’inizio lo dà tutto e ti fa sentire come una principessa. Forse va anche tutto un po’ di fretta: conoscere la famiglia o gli amici subito, pianificare viaggi, cose così.

    Da quando la vostra storia diventa “seria” lui si affoca ed avete discussioni per cavolate. Diventa forse aggressivo, ti parla male, è insolente e dispregiativo quando si arrabbia. (Esempio: mio ex faceva quel che poteva per incazzarmi poi mi guardava con disprezzo chiedendomi “che, stai per picchiarmi?” quando io non sono mai stata violenta, semplicemente urlavo d’impotenza e incomprensione, perché non si poteva ragionare con lui). Uno che ti ama cerca di evitare di farti male, e se piangi gli fai tenerezza.

    A certo punto non capisci perché e cominci a chiederti se gli amici non lo stano manipolando, o se una infanzia traumatica (divorzio degli genitori?) è la colpevole, e ti chiedi come potresti fare per aiutarlo. No! Sappi che se ti ama davvero, quel che dicono gli amici non cambia niente, ti difende e ti protegge. Evidentemente non sei perfetta, ma il rispetto viene richiesto, anche da lui agli altri.

    Si trova scuse idiote, che racconta agli altri: “lei è tropo esigente” o tropo appiccicata, o tropo alta, o tropo qualsiasi cosa.

    Quando si trova molto rinchiuso nella relazione fa cose incoscientemente per spingerti a lasciarlo (infedeltà, violenza…) anche se poi cerca di sistemare tutto e per un periodo (mentre tu sei triste e indecisa) ridiventa il compagno perfetto.

    Quindi tu ti focalizzi sui momenti belli (che sono anche tanti) e pensi che la vostra relazione sia quasi idillica, senza veri problemi profondi.

    L’uomo con la paura di impegnarsi non fugge quando ci sono problemi, perché ha una ragione valida per smettere, non si sente minacciato. Si spaventa quando tutto va bene ed ha atteggiamenti brutti (uscire da solo senza dirti dove, non chiamare speso…) quando dovrebbe mostrarsi felice e spensierato.

    Analizza se il tuo uomo è un po’ cosi, o se è davvero affidabile ma è semplicemente tropo presto.
    Spero averti aiutata.
    Cristina

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...