desideri di maternità (seconda parte)

Io ho sempre voluto essere mamma. Mi piacciono i bambini, moltissimo. Questo non vuol dire che a vent’anni io volessi avere dei figli, cioè che li desiderassi in quel momento.

Certo, se fossero arrivati malgrado i metodi anticoncezionali, li avrei accolti. Non avrei mai abortito. E l’ho sempre messo in chiaro con i miei fidanzati: “ci proteggiamo prima ma non dopo, se io rimango incinta, per disattenzione o per strani eventi non mi sento di prendere in considerazione altra scelta se non quella di proseguire con la gravidanza. Questo significa che sarò attenta.” I miei fidanzati a partire dal primo con cui sono andata a letto (io avevo 18 anni) deglutivano, annuivano e accettavano. Non è mai successo nulla di strano. Avrei potuto iniziare la mia vita sessuale prima ma ero/sono fermamente convinta che ad ogni azione corrisponda una conseguenza e che dobbiamo essere responsabili di quello che facciamo, di quello che porta. Per questo ho pensato che fosse meglio attendere una “maturità” per lo meno anagrafica.

Quando io e FS ci siamo messi insieme avevo 24 anni. Ricordo perfettamente una conversazione tra noi. “Vorrei avere dei figli prima dei 30 anni, tu?” “Anche io, mi piacerebbe averne 3.” 2008.

Poi ricordo un’altra conversazione (io)”Che ne dici? Abbiamo entrambi un lavoro abbastanza stabile, stiamo bene, siamo felici… che ne pensi di allargarci?” “Ma ho dei grossi progetti” “Questo è un grosso progetto” “appunto… abbiamo solo 28 anni! C’è tempo… l’anno prossimo, cosa dici?”

Poi ricordo un’altra conversazione 2014: “Ti lascio, Cat mi dispiace, tu vuoi hai un’idea troppo “alta” di famiglia. Io ora non me la sento, io non mi sento di avere una famiglia, come la vuoi tu, dei bambini” “Io… perchè me lo dici ora? perchè non prima? ora che ho 30 anni? non avevi detto che…” “Cat, era così per dire, per parlare di futuro senza di fatto pensarci bene”. “E mi lasci così? ” “Cat, sei giovane bella e troverai qualcuno con cui fare una famiglia.” “Io volevo una famiglia con TE. Io non so da dove si riparte, e non voglio ripartire con qualcuno, io volevo il mio futuro con te.”

“Cat, puoi avere figli fino a 35 anni, tranquilla”. Mi ha detto qualche giorno dopo.

Improvvisamente a 30 anni mi sono sentita vecchia, con un orologio che ticchettava nelle mie orecchie. Riuscirò ad avere figli? Ce la farò? Quanto tempo mi manca? Come stanno i miei ovuli? GIURO è stato un sentimento molto vicino al terrore. Sento anche oggi la pressione di una serie di amiche che partoriscono a ripetizione. Ma la mia non è una specie di volontà di adeguarmi alla massa, il mio è un serio desiderio, IL DESIDERIO, della mia vita.

2010. “Cat sei sicura di lasciare il lavoro? potresti rimanere a Bruxelles. hai una carriera avviata.” “No, amore, come potremmo farci una famiglia io e te? torno, prendo un lavoro in una scuola, così ho tempo, per te per noi e per chi verrà” “ti amo” “anche io”

2014-2015. TERRORE. 30 anni. 31 anni..single.

io sono sempre stata molto corteggiata, trovarmi improvvisamente da sola a 30 anni mi ha catapultata in un mondo in cui non volevo trovarmi. non volevo uscire con qualcuno, provare. da un lato volevo prendere il tempo per me, dall’altro volevo reagire e trovare qualcuno subito, perchè vedevo il tempo scorrere inesorabilmente. Io volevo in molti momenti fermare sto tempo. qualcuno mi ha rubato 6 anni, ho il diritto di bloccare il tempo- mi dicevo.

2016 lui mette incinta l’altra.

2016-2017 ho un fidanzato, Giacomo, a cui voglio bene, che amo. So però che se noi avessimo 25 anni aspetterei eppure già parliamo di famiglia e di figli. Io sento che è una cosa fondamentale per me perchè aspettare non mi ha portata a nulla (punto1) e soprattutto vorrei avere dei figli quando ancora  i rischi sono ridotti (punto2). So che se io rimanessi incinta ora sarebbe un po’ “affrettato”. Ma io ho sempre riflettuto, valutato, soppesato tutto e non è servito a un granchè. Ora sento che voglio un figlio, che Giacomo sarebbe un papà amorevole e presente. E allora cosa mi impedisce di provarci?  Magari se aspettassimo, poi sarebbe più difficile, o peggio rischioso! Idealmente vorrei avere tempo ma non ne ho molto e sono felice così. Ho prenotato una visita dal ginecologo tra pochi giorni, per vedere se è tutto a posto.

Annunci

8 thoughts on “desideri di maternità (seconda parte)

  1. Grande! In bocca al lupo!
    I presupposti con cui una storia inizia a trent’anni sono diversi da quelli della decade precedente e tu hai tutta l’esperienza per giudicare al meglio.
    Abbi fiducia in te stessa.

    Mi piace

  2. La penso esattamente come te.
    Cosa ti ha portato soppesare ogni azione? Niente di buono.
    Potresti in futuro pentirti di avere aspettato? Si perché non é così banale rimanere incinta, lo vedo tutti i giorni parlando con delle amiche.
    In bocca al lupo.. spero che il tuo DESIDERIO si realizzi.
    É la cosa più bella del mondo.

    Mi piace

  3. non lo so… ogni tanto mi chiedo se ha senso ancora cercare la FAVOLA, o se forse è più adulto cercare una serenità. che non significa accontentarsi, ma cercare qualcosa di diverso. poi abbandono i pensieri e mi abbandono

    Mi piace

  4. Io ho aspettato tanti anni prima di provarci soltanto, poi mi sono buttata. Perché io e quello che adesso è mio marito abbiamo passato una vita insieme a dar precedenza a cose come: lo studio per me, aiutare la sua famiglia per lui, poi il lavoro, la realizzazione personale, poi la stabilità….Poi a 30 anni senti che qualcosa ti manca, ti stufi di vedere che i tuoi amici si fanno una famiglia, ti chiedi perché loro si meritano questa felicitá e tu no. Per noi non c’era più nulla da aspettare. Adesso sono di 13 settimane e non avrei potuto scegliere diversamente, era un bisogno viscerale che non si può spiegare.

    Mi piace

  5. A volte pensiamo troppo poco, a volte ci fermiamo al troppo. E che la via di mezzo sia la scelta migliore si sa, ma credo che nella vita -se la si vuol vivere davvero, senza rimpianti – ci si debba un po’ buttare.
    Ti auguro sia tutto a posto!

    Alice

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...