the reason why

Cat, quanto del tuo perdono dipende dal tuo nuovo inizio e quanto del tuo nuovo inizio dipende dal tuo perdono? Mi spiego meglio: saresti riuscita a “lasciarlo andare” con tutto il carico d’odio se ora non avessi Giacomo, se non vedessi la possibilità di crearti una famiglia come hai sempre desiderato, se fossi ancora in una situazione in cui incolpare lui di averti “rovinato la vita”? O, da un diverso punto di vista, saresti mai riuscita a trovarti in questa situazione di rinascita se avessi ancora addosso la pesantezza di quel carico d’odio? Qual è la causa e qual è l’effetto? Marco

Quanto le nostre azioni sono influenzate da quello che ci capita? molto. moltissimo. E infatti non mi sento particolarmente “esemplare” per essere riuscita a smettere di odiare qualcuno nel momento in cui sto bene.

Mi sento semplicemente meglio a smettere di odiare. E in questo senso la cosa diventa “esemplare”: sto condividendo con voi una sensazione che mi fa sentire davvero BENE. E spero che anche voi riusciate a farlo, dato che molti dei miei lettori vivono storie simili.

Non arriverò mai a pensare con tenerezza a FS, forse, e nemmeno con commiserazione, come scriveva una lettrice nei commenti. Non arriverò nemmeno a dire con assoluta sicurezza “è andata meglio così”, perchè io ho messo sei anni di cuore, di scelte, di vita su di lui. Penserò, poi, sempre con dolore a quei mesi passati in attesa, a quelle dolorose scoperte. Penserò con commiserazione a ME, mentre lo ascolto parlare della sua ragazza incinta. MA sarà solo ricordo di un dolore, non odio.

Arriverò a volergli bene di nuovo? O l’assenza di odio sarà un’assoluta indifferenza? Non lo so. E’ l’assenza di odio un principio di bene? Credo di sì.

In tutto questo quanto influisce Giacomo? E, allo stesso tempo, quanto questa “liberazione” può influire nella relazione tra noi due? Moltissimo. E’ la risposta a entrambe le domande. L’odio “impegna”, l’amore libera. E io mi sento leggera…E sapere in che misura il mio cammino, le storie che mi mandate, le mie letture, Giacomo hanno determinato questa nuova consapevolezza mi interessa poco. Sono e sarò eternamente Grata a chi mi ha accompagnato in questo difficile cammino e a chi continua a farlo ora che la strada è in pianura.

Grazie Marco, per la tua domanda. Aspetto aggiornamenti sulla tua storia. Un abbraccio. Cat

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...